This content is available in English

Elezioni europee: Fafce, Manifesto per la famiglia. In primo piano inclusione, lavoro, tutela del matrimonio

(Bruxelles) Sostenere le voci delle famiglie è il terzo elemento sottolineato nel manifesto Fafce in vista delle elezioni europee di maggio: “Le associazioni familiari sono la voce delle famiglie articolandone autenticamente i fabbisogni e aumentando il loro impegno nella società civile”. Ne consegue la necessità di far riconoscere “il contributo e il ruolo dell’associazionismo familiare nella definizione e nello sviluppo dei programmi europei”. Quarto aspetto: l’“economia al servizio della famiglia”, considerando che essa è “fonte di resilienza per la società e un aiuto nell’alleviare le difficoltà delle finanze pubbliche”. In questo senso servono “politiche pubbliche che riconoscano la dignità della famiglia e il suo ruolo economico fondamentale per il bene comune”. Gli altri punti riguardano il “lavoro dignitoso per ogni famiglia”, l’equilibrio tra vita familiare e impegno professionale, riconoscere la complementarietà donna-uomo, “rispettare e promuovere l’istituto matrimoniale”, “rispettare la dignità umana della vita dal suo inizio al suo naturale compimento”. Non da ultimo – decima sottolineatura – il ruolo dei genitori: “padre e madre primi e principali educatori dei figli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori