Incontro abusi in Vaticano: p. Lombardi, “straordinario il contributo delle donne”

(Foto Siciliani-Gennari/SIR)

“Ieri sera abbiamo vissuto quello che finora è stato il momento più intenso di tutto l’incontro”. A riferirlo è stato padre Federico Lombardi, moderatore dell’incontro in Vaticano su “La protezione dei minori nella Chiesa”, durante il terzo briefing con i giornalisti. Il riferimento è alla testimonianza di una donna europea, che ieri sera ha raccontato di essere stata abusata per 5 anni, a partire dall’età di 11 anni, da un sacerdote della sua parrocchia. Una testimonianza, ha riferito Lombardi, che ha commosso profondamente tutti i 190 partecipanti e che dimostra come “l’ascolto personale delle vittime di abusi – un clima di rispetto e di disponibilità all’ascolto – ottiene grandissimi risultati. È stato uno dei passi avanti più importanti, perché ha toccato nel profondo tutte le persone” A sottolineare “lo straordinario contributo delle donne”, del resto, è stato lo stesso Papa, ha fatto notare Lombardi, dopo l’intervento di ieri sera di Linda Ghisoni, e anche oggi, dopo la relazione di suor Veronica Openibo si è riferito alla suora nigeriana commentando: “Proprio brava questa donna!”. E questo pomeriggio tocca alla terza relatrice, Valentina Alazraki, che parlerà del tema della comunicazione. “La questione degli abusi sessuali sui minori non riguarda solo i maschi, ma anche le femmine, le bambine”, ha detto la religiosa rispondendo alle domande dei giornalisti e sottolineando l’importanza del binomio collegialità-sinodalità, al centro dei lavori: “Tutti dobbiamo camminare insieme, in aula ho sentito la capacità di ascoltare, di essere empatici”. Anche mons. Charles Scicluna, arcivescovo di Malta e segretario aggiunto della Congregazione per la dottrina della fede, ha definito “straordinaria” la testimonianza femminile di ieri sera, “che ha commosso il Santo Padre e tutti noi: le donne ci portano la saggezza di cui abbiamo bisogno. Il genio femminile è un’espressione che racchiude il contributo straordinario della donna alla Chiesa: la Chiesa è madre, e ieri quella signora, che ha sofferto talmente tanto a causa di un sacerdote, ha cambiato, ha trasformato i nostri cuori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa