Incontro abusi in Vaticano: card. Schönborn, “attacchi alla Chiesa invito a recuperare l’autenticità del Vangelo”

“Penso che la Chiesa oggi vive un periodo di prova”. Lo dice il card. Christoph Schönborn, arcivescovo di Vienna e presidente della Conferenza episcopale austriaca, che partecipa in questi giorni al summit convocato in Vaticano sul tema della tutela dei minori, in un’intervista rilasciata a L’Osservatore Romano, in edicola oggi pomeriggio con la data di domani. “Sto vivendo una bellissima esperienza di sinodalità, di camminare insieme. Questi quattro giorni possono essere un grande momento di rinnovamento della Chiesa tramite la conversione”, aggiunge il porporato. Che segnala come il male compiuto alcune membra della Chiesa in un Paese riguardi tutta la Chiesa, perché “è una sola”. “La critica può essere vista anche come un anelito di quelle persone che ci criticano ma perché vogliono che quella grandezza del Vangelo sia vera, sia vissuta autenticamente”, evidenzia il cardinale. Soffermandosi sulla durezza dei mass-media contro la Chiesa, il card. Schönborn invita a leggerla come “un desiderio nascosto, che la Chiesa sia veramente quello che Gesù vuole che sia”. “Se leggiamo in controluce questi attacchi si può vedere un sentimento misto di ammirazione e delusione. Da qui dobbiamo ripartire, innanzitutto cercando di essere misericordiosi anche con quelli che ci criticano”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa