Venezuela: Unhcr e Oim, 5mila persone al giorno hanno lasciato il Paese nel 2018

Sarebbero a oggi 3,4 milioni i rifugiati e migranti che dal Venezuela si sono sparpagliati in tutto il mondo, di cui 2,7 milioni nei Paesi dell’America latina e dei Caraibi. Le cifre sono state diffuse da Unhcr, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, e dall’Oim, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. In Colombia ci sono oltre 1,1 milioni di venezuelani, in Perù, 506.000, in Cile 288.000. “I Paesi della regione hanno mostrato un’enorme solidarietà con i rifugiati e i migranti dal Venezuela e hanno attuato soluzioni ingegnose per aiutarli”, ha dichiarato Eduardo Stein, rappresentante speciale congiunto Unhcr-Iom per rifugiati e migranti venezuelani: queste cifre, tuttavia implicano un “grave carico” sulle comunità di accoglienza e il “continuo bisogno di sostegno da parte della comunità internazionale”. “I governi della regione hanno rafforzato la loro risposta nazionale e stanno cooperando – attraverso il processo di Quito – per migliorare l’assistenza e la protezione dei cittadini venezuelani e facilitare la loro inclusione legale, sociale ed economica”, spiega una nota Unhcr-Iom. Un nuovo incontro regionale è previsto a Quito nella prima settimana di aprile. Dallo scorso dicembre è anche attivo un “piano di risposta umanitaria per i rifugiati e i migranti” (Rmpr) per le persone scappate dal Venezuela. Nel 2018 una media di 5mila persone al giorno ha lasciato il Paese.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori