Germania: selezionate le opere per il premio cattolico per i libri infanzia e gioventù 2019

La giuria del Katholische Kinder-und Jugendbuchpreis (Premio cattolico per i libri per l’infanzia e la gioventù), presieduta dal vescovo ausiliare Robert Brahm (Trier), ha selezionato 15 titoli per la lista dei candidati al premio di quest’anno. Alla selezione hanno partecipato 190 titoli per 60 case editrici, con vari libri anche di autori stranieri e distribuiti in Germania durante il 2018 nella versione tradotta. La decisione sul vincitore sarà annunciata il 19 marzo. Il premio sarà consegnato nel maggio 2019 ad Amburgo dal presidente della Commissione per l’editoria della Conferenza episcopale tedesca, il vescovo di Rottenburg-Stoccarda mons. Gebhard Fürst. Il premio è assegnato dalla Conferenza episcopale tedesca dal 1979 e dotato di 5mila euro. L’idea venne allo scrittore Willi Fährmann, che chiese al vescovo Heinrich Tenhumberg di sottolineare l’importanza della letteratura per bambini e giovani. Le opere premiate hanno lo scopo di promuovere la coesistenza di comunità, religioni e culture. La dimensione trascendente e quindi religiosa deve essere riconoscibile. Editori, istituzioni e privati ​​possono presentare libri di narrativa o di saggistica che soddisfano questi criteri e sono adatti a bambini e adolescenti (senza manoscritti). Il premio finale di 5mila euro può essere condiviso tra gli autori, i traduttori e gli illustratori. Il premio può non venire assegnato qualora la giuria non consideri alcuna delle opere selezionate pienamente convincente. La giuria è presieduta dal 2008 dal vescovo ausiliare di Treviri, mons. Robert Brahm.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori