Abusi: card. Ravasi, per il bambino “duplice tradimento della fiducia e della persona umana”

“Un incontro indispensabile”. Così il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura, in una dichiarazione al Sir, a margine del convegno “Bambini e disuguaglianze”, in corso oggi a Roma presso il Policlinico Umberto I. Ravasi, nella relazione al convegno, ha toccato anche il tema della pedofilia nella Chiesa, in questi giorni al centro di un incontro in Vaticano. “La diseguaglianza legata alla pedofilia – ha detto al Sir il cardinale – è certamente una delle componenti più drammatiche e tragiche”. Per questo, “ritengo che l’incontro voluto da Papa Francesco sia indispensabile, ferme restando tutte le tutele per l’accertamento della verità”. “Teniamo conto che la Chiesa ha voluto farsene carico ma questo è un orizzonte che si allarga, pensiamo che esiste il tema della violenza nei confronti dei minori anche nella famiglia o nel campo dello sport. Esiste, cioè, questo oscuro mostro che dal punto di vista dell’uomo maturo diventa alla fine una forma di bestialità. Il bambino – ha aggiunto – vive una delle sue diseguaglianze drammatiche perché la sua uguaglianza dovrebbe essere la serenità e la tranquillità soprattutto nei confronti degli adulti che ai suoi occhi dovrebbero essere un punto di riferimento spontaneo e naturale. Si assiste – ha concluso – in questo caso al duplice tradimento della fiducia e della persona umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori