Sviluppo sostenibile: anche la Fidae fra le buone pratiche in Vaticano

Dal 7 al 9 marzo, si aprirà in Vaticano la Conferenza internazionale dal titolo “Religioni e Obiettivi di sviluppo sostenibile (Oss)”, un appuntamento organizzato dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Fra le associazioni e le realtà che hanno realizzato delle buone pratiche negli anni ci sarà con un proprio stand anche la Federazione istituti attività educative (Fidae). “Durante la Conferenza – commenta la presidente della Fidae, Virginia Kaladich -, spiegheremo il nostro progetto “Io Posso”, avviato nelle scuole già dallo scorso anno. L’iniziativa prende ispirazione dall’enciclica Laudato si’ di papa Francesco e utilizza la metodologia “Design for Change” che rende i giovani protagonisti nell’affrontare le sfide del mondo in maniera critica, creativa e collaborativa”. In totale, alla Conferenzainternazionale in Vaticano sono attesi 350 ospiti, provenienti da ogni angolo del mondo. In apertura, la sera del 7 marzo, è previsto un evento, nell’Aula Paolo VI, in cui ciascun ente presenterà le proprie attività nel campo dell’educazione e dello sviluppo sostenibile davanti a una platea di 7.000 persone. Venerdì 8 marzo infine è attesa l’udienza generale con Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo