Focolari: concluso il convegno sulla sinodalità. Card. Petrocchi (L’Aquila), “esco fortificato nella speranza”

Si è concluso ieri a Loppiano il convegno “Nuova tappa dell’evangelizzazione e sinodalità: il rinnovamento ecclesiale alla luce della Evangelii Gaudium”, promosso dal movimento dei Focolari in Italia in collaborazione con il “Centro Evangelii gaudium” (Ceg) dell’Istituto universitario Sophia (Ius) e rivolto ai vescovi italiani. Circa una quarantina i presuli convenuti dalle diverse diocesi, informa il comunicato finale diffuso oggi. Il card. Giuseppe Petrocchi, arcivescovo de L’Aquila e presidente del consiglio scientifico del Ceg, nelle sue conclusioni ha definito la tre giorni “un’esperienza di famiglia”. “In tante delle diocesi presenti qui, sono già avviati dei cantieri sinodali, ed è importante che queste esperienze circolino”, ha affermato invitando il Centro a studiarle e approfondirle. “Esco da questa esperienza fortificato nella speranza, rassicurato nella fratellanza, e con una spinta ancora più forte a spendermi perché le nostre chiese siano oggi dentro un mondo che cambia segno della speranza che non delude”, ha concluso. La traccia dei lavori, come recita il titolo stesso del convegno, “si è ispirata all’esortazione apostolica di papa Francesco – prosegue il comunicato – ponendo l’accento su temi importanti, tutti intrinsecamente correlati fra loro: evangelizzazione, sinodalità, rinnovamento ecclesiale. A fare da sfondo a tutto, poi, il V convegno della Chiesa italiana svoltosi a Firenze nel novembre 2015 che aveva visto in apertura l’intervento programmatico di papa Francesco e l’approfondimento delle ‘cinque vie”: annunciare, uscire, educare, abitare, trasfigurare'”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo