Comunicazioni sociali: WeCa, online il dodicesimo tutorial sulle conseguenze dei computer sulla “nostra umanità”

“I computer stanno cambiando la nostra umanità?”. È la domanda cui prova a rispondere il dodicesimo #tutorialweca diffuso nelle pagine YouTube e Facebook di Weca ma anche sul sito www.weca.it. Si tratta di una serie di appuntamenti formativi curati dall’associazione dei Webmaster Cattolici (WeCa). I video, condotti dal giornalista di Tv2000 Fabio Bolzetta, sono realizzati da WeCa in sinergia con l’Ufficio nazionale per le Comunicazioni sociali e con il Centro di ricerca sull’educazione ai media all’informazione e alla tecnologia (Cremit) dell’Università Cattolica di Milano. Partendo dalla differenziazione tra reale e virtuale e da che cosa significano reale e virtuale nel mondo dei computer, il tutorial si sofferma sulla domanda principale. E spiega che “nel mondo della tecnologia l’uomo estende le sue capacità attraverso il computer, la robotica e le reti: ricordare, conoscere, apprendere, decidere sono attività umane che trovano supporto nei mezzi tecnologici”. Citando chi sostiene, da un lato, che “la rete induca un apprendimento superficiale”, e “ci renda conformisti ed omologati”, dall’altro, viene presentato il pensiero secondo cui “le potenzialità positive della rete liberano risorse mentali che le persone possono usare in maniera più creativa”. La certezza di base è che “pensare all’uomo del futuro, che sarà tecnologico, vuol dire affrontare problemi etici fondamentali e interrogarsi sulla natura della persona umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo