Terremoto Centro Italia: Spoleto-Norcia, al via i lavori per la messa in sicurezza della chiesa della Madonna della Valle di Bevagna

Al via i lavori per la messa in sicurezza della chiesa della Madonna della Valle a Bevagna. Il 19 ottobre 2018 la Regione dell’Umbria ha notificato all’arcidiocesi di Spoleto-Norcia il nulla osta a procedere per intervenire alla messa in sicurezza della chiesa edificata nel 1212 e più volte riedificata. L’importo complessivo dei lavori è pari a 196.023,18 euro. L’edificio era chiuso a causa del terremoto del 1997. I lavori sono stati avviati il 20 febbraio 2019. La fine è prevista per il 18 giugno 2019. “Grazie al dialogo e alla collaborazione instaurati da tempo con l’Amministrazione comunale di Bevagna e la Sovrintendenza dell’Umbria – afferma l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo – si è giunti felicemente ad iniziare i lavori per la messa in sicurezza del complesso della Madonna della Valle, con l’auspicio che questo non sia che l’inizio del cammino che condurrà al recupero completo della chiesa che custodisce un’immagine mariana così cara e venerata dalla gente di queste vallate”. Naturalmente soddisfatto il sindaco Annarita Falsacappa: “I lavori di messa in sicurezza rientrano in quelli post sisma del 2016. Con quei terremoti, infatti, la chiesa era particolarmente peggiorata. La volontà è ora quella di continuare con la successiva ristrutturazione. Vorrei ringraziare l’arcivescovo Renato Boccardo per aver ascoltato le richieste della popolazione di Bevagna, gli uffici della Curia spoletina per la fattiva collaborazione e proficua sinergia con quelli del Comune, la Sovrintendenza per aver accolto la richiesta di mantenere la chiesa nella sua totalità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori