Sir: principali notizie dall’Italia e dal mondo. Salvini su svendita Alitalia, arresto genitori Renzi, cimitero ebraico profanato in Francia

Alitalia: Salvini, “no compagnia di bandiera venduta o svenduta a compagnie estere”

“A me interessa che chi deve arrivare in Italia ci arrivi: il turismo per noi è come il petrolio per l’Arabia Saudita. Mi interessa che non ci sia una compagnia di bandiera venduta o svenduta a compagnie estere che poi farebbero gli interessi dei loro paesi. Senza commettere gli errori del passato, è troppo importante avere una compagnia di bandiera che punti sull’Italia e che riapra alcune rotte che sono state chiuse”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a Rtl 102.5 interpellato sul dossier Alitalia e sulla possibilità che lo Stato salga fino al 51%

Renzi su arresto genitori: “sentenze si pronunciano in tribunale e non in piazza”

“Tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge. I miei genitori, come tutti, hanno diritto a un processo giusto e spero rapido. Non grido ai complotti: chiedo che i processi si facciano nelle aule dei tribunali e non sul web o nelle redazioni dei giornali. Noi aspettiamo le sentenze, ma le sentenze si pronunciano in tribunale e non nelle piazze populiste”. Lo scrive Matteo Renzi nell’enews dopo gli arresti domiciliari per i suoi genitori. “Chi ha letto le carte e ha un minimo di conoscenza giuridica sa che privare persone della libertà personale per una cosa come questa è abnorme (emblematico il post di Enrico Mentana, che certo non può essere tacciato di renzismo)”, aggiunge l’ex premier che poi assicura: “Non mollo di un solo centimetro… Se qualcuno pensa di fermarmi, non mi conosce. Non ci conosce”.

Francia: profanate tombe in cimitero ebraico in Alsazia Strasburgo

“Circa 80 tombe” del cimitero ebraico di Quatzenheim, in Alsazia, nell’est della Francia, sono state profanate. La scoperta è avvenuta nel giorno in cui in tutta la Francia sono attese marce contro l’antisemitismo. A comunicarlo è la prefettura del Basso Reno, che ha condannato “con la più grande fermezza” quello che definisce un “atto antisemita odioso”. “Questo martedì 19 febbraio, circa 80 sepolture del cimitero israelita di Quatzenheim sono state scoperte profanate”, recita la comunicazione della prefettura. Il presidente francese, Emmanuel Macron, si è recato sul luogo con indosso la kippà ed è rimasto in raccoglimento diversi minuti, nel silenzio assoluto. Poi ha deposto un sasso su una delle tombe oltraggiate: “Prenderemo provvedimenti, faremo leggi, puniremo chi ha fatto questo non è degno della Repubblica. È con tutte le forze che abbiamo che daremo una risposta”.

Corea del Nord: rimpatriata figlia ex ambasciatore a Roma

Una studentessa nordcoreana è stata rimpatriata a novembre con la forza dall’Italia a Pyongyang: si tratta della figlia di Jo Song-gil, ex ambasciatore reggente a Roma, “scomparso” nello stesso mese in quello che è visto come un tentativo di diserzione. Sono gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda forniti da Thae Yong-ho, ex numero due dell’ambasciata del Nord a Londra, rifugiatosi a Seul nel 2016. Il blitz, riporta l’agenzia Yonhap, sarebbe avvenuto prima del tentativo della ragazza di riunirsi ai genitori. “Non sono sicuro di quanti figli avesse Jo, ma quella che era in Italia è stata rimandata in Corea del Nord. Jo è attualmente con la moglie”, ha affermato Thae.

Anziani maltrattati in una casa famiglia dell’Appennino bolognese

Anziani maltrattati in una casa famiglia dell’Appennino bolognese, a San Benedetto Val di Sambro. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Vergato che hanno eseguito quattro misure cautelari, una in carcere e tre ai domiciliari, nei confronti del titolare e di operatori sanitari addetti all’assistenza degli ospiti, non autosufficienti. Tra le contestazioni, anche due episodi di violenza sessuale ai danni di un’anziana. La struttura è stata sequestrata al termine di un blitz dei militari che da qualche mese avevano avviatoindagini, anche con l’utilizzo di telecamere nascoste che hanno ripreso “immagini strazianti”: anziani percossi, lasciati al freddo e con cibo insufficiente, derisi e umiliati.

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori