Raganello: padre Mosneag (parroco Civita), “stasera veglia per ricordare le vittime dell’esondazione del torrente”

“Quello che facciamo questa sera è un atto dovuto per mostrare ancora una volta il nostro affetto per le famiglie che hanno perso i loro cari”. Così padre Remus Mosneag, parroco di Civita (Cs), presenta al Sir la veglia di preghiera che si terrà oggi (ore 20,30) nella chiesa madre Santa Maria Assunta, a sei mesi dalla tragedia provocata dall’esondazione del torrente Raganello, quando persero la vita dieci persone. “In questo periodo, secondo la liturgia orientale, viviamo la Settimana di preghiera per i defunti e fare memoria è necessario per qualsiasi cammino di fede”, spiega il parroco. “Non dobbiamo dimenticare, ma ricordare quanto abbiamo incontrato sul nostro cammino. Nel nostro percorso quotidiano andiamo avanti, ma non vogliamo comportarci come se niente fosse successo. Prendiamo atto di quanto avvenuto sei mesi fa e cerchiamo di guardare al domani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori