This content is available in English

Incontro abusi in Vaticano: card. Nichols (Westminster), “saranno giorni difficili e dolorosi e ho bisogno della vostra preghiera”

“Scrivo per chiedere la vostra preghiera e quella della vostra gente, perché l’incontro abbia esito positivo per tutti i sopravvissuti agli abusi, che vivranno questi giorni con particolare difficoltà, poiché tutta l’attenzione pubblica sarà rivolta a questa realtà”. È il cardinale di Westminster, Vincent Nichols, che in una lettera apparsa sul sito dell’arcidiocesi londinese si rivolge ai sacerdoti, alla vigilia dell’incontro in Vaticano sul tema degli abusi. “Responsabilità, trasparenza e rendere conto di ciò che si fa”, spiega il cardinale illustrando i temi dell’incontro, sono “le virtù, le qualità della nostra vita insieme, che occorre rinnovare e rafforzare”. Il cardinale indica che c’è “un sito internet eccellente” dove reperire informazioni sull’incontro (www.pbc2019.org) e chiede che nella serata di sabato, mentre a Roma ci sarà una liturgia penitenziale, nelle messe si “aggiunga una preghiera o un commento che unisca le vostre parrocchie a Papa Francesco e a tutti coloro che parteciperanno alla liturgia, perché insieme chiediamo il perdono di Dio per i nostri fallimenti”. Allo stesso modo il cardinale chiede che la domenica mattina, in contemporanea con la Messa in cui si chiederà “la benedizione di Dio sul lavoro compiuto e sulle sfide da affrontare, anche le celebrazioni nelle parrocchie si svolgano con questa intenzione”. “A livello molto personale”, conclude il cardinale, “per favore ricordatemi nelle vostre preghiere: saranno giorni difficili e dolorosi e ho bisogno della vostra preghiera”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori