Francia: scout, “antisemitismo, razzismo e ogni forma di rifiuto dell’altro sono inaccettabili”

Tra le espressioni di solidarietà alla comunità ebraica in Francia e di condanna dell’antisemitismo, dopo l’ennesimo grave atto vandalico compiuto con la profanazione di 96 tombe in un cimitero ebraico, si annovera anche quella degli scout francesi. Dell’associazione fanno parte il ramo degli “scout musulmani” e la Eeif, gli scout israeliti di Francia (Eclaireuses et Eclaireurs Israélites de France). “Nello scoutismo francese, scuot musulmani ed ebrei operano quotidianamente in mezzo ai giovani per la riconciliazione della famiglia umana”, hanno scritto le tre famiglie scout insieme su Twitter: “L’antisemitismo, il razzismo e ogni forma di rifiuto dell’altro è inaccettabile”. Per i giovani scout le parole d’ordine sono “fraternità”, “vivere insieme in pace”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori