C6: Gisotti, “non è in programma un incontro del Papa con le vittime” degli abusi. Chiesa vuole essere “sempre più una casa sicura per i bambini”

“Non mi risulta che ci sia oggi in programma, né che ci sia stato, un incontro del Papa con le vittime”. A dichiararlo, rispondendo alle domande dei giornalisti, durante il briefing di oggi sul Consiglio dei cardinali, è stato Alessandro Gisotti, direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, smentendo così le indiscrezioni che circolano alla vigilia dell’incontro in Vaticano su “La protezione dei minori nella Chiesa”, indetto durante la XXVI riunione del Consiglio dei cardinali, tenutosi dal 10 al 12 settembre 2018. Gisotti ha confermato oggi quanto già detto da padre Federico Lombardi, moderatore dell’incontro che comincerà domani, lunedì scorso – durante la conferenza di presentazione presso la Sala Stampa della Santa Sede – a proposito dell’incontro previo con alcune vittime di abusi, a cui parteciperà il Comitato organizzativo. E proprio Lombardi, durante il Consiglio dei cardinali che si è chiuso oggi, è stato ascoltato dai cardinali consiglieri, durante l’audizione di ieri. “È stata fortemente ribadita l’importanza di questo evento nel cammino di impegno per rendere la Chiesa sempre più una casa sicura per i bambini e gli adolescenti”, ha reso noto il direttore “ad interim” della Sala Stampa vaticana.
In merito alla dimissione dallo stato clericale imposta dalla Congregazione per la dottrina della fede all’arcivescovo emerito di Washington, Theodore Mc Carrick, Gisotti ha precisato che “secondo i cardinali consiglieri la decisione irrevocabile della Congregazione per la dottrina della fede, accolta dal Santo Padre, è un passo fondamentale nell’amministrazione della giustizia per tali crimini e peccati commessi. Lavorando in unità con il Papa, i prossimi passi – a partire da domani – vogliono essere un segnale forte al popolo di Dio per rafforzare la volontà della Chiesa di combattere ogni forma di abuso, a partire da quello terribile a danno di minori”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori