Incontro abusi in Vaticano: vescovi messicani, “flagello da affrontare con passi fermi e concreti”

Saranno mons. Rogelio Cabrera López, presidente della Conferenza episcopale messicana (Cem) e arcivescovo di Monterrey, e mons. Alfonso Gerardo Miranda Guardiola, segretario generale della Cem e vescovo ausiliare di Monterrey, nel suo ruolo di coordinatore dell’Equipe nazionale per la protezione dei minori, a partecipare in Vaticano all’incontro con gli episcopati di tutto il mondo che si terrà a partire da giovedì, sul tema della protezione dei minori. In una breve nota, l’ufficio stampa della Cem sottolinea che “l’abuso sessuale su minori commesso da sacerdoti costituisce una delle realtà più dolorose per la Chiesa cattolica nel Messico e nel mondo. Si tratta di un flagello che dobbiamo affrontare con passi fermi e concreti, ascoltando il grido di coloro che sono state vittime e sono feriti nel loro corpo, nel cuore e nella fede”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo