Diocesi: Termoli-Larino, al via un percorso di Dottrina sociale della Chiesa per giovani amministratori

Inizierà stasera, dalle 19, nella Biblioteca diocesana di Larino, un percorso di Dottrina sociale della Chiesa, promosso dal Progetto Policoro della diocesi di Termoli-Larino in collaborazione con Anci Molise, intitolato #rischiolalibertà. È rivolto a giovani amministratori e a tutti i giovani che “amano la propria terra e sono desiderosi di vivere un’esperienza di confronto e crescita assieme ad attori di sviluppo locale”. L’iniziativa, sostenuta e incoraggiata dal vescovo, mons. Gianfranco De Luca, prevede otto incontri di formazione, di cui cinque tenuti da don Marcello Paradiso, teologo e vicario generale della diocesi, contraddistinti da momenti di ascolto e di condivisione per promuovere occasioni di incontro, di conoscenza e facilitare lo scambio di buone pratiche amministrative ripensando il territorio. I giovani della Don Luigi M. Aster Band animeranno tre serate del corso dedicate alle testimonianze di tre ospiti d’eccellenza, accompagnando i momenti di formazione con brani ispirati ai temi affrontati. In particolare, il 1° marzo si parlerà di relazioni generative con Giuseppe Savino, il creatore di Vazapp (hub rurale con giovani agricoltori). Il 24 aprile l’economista Stefano Zamagni, docente di Economia politica all’Università di Bologna, darà indicazioni concrete di Economia sociale partendo dai principi della Dottrina sociale della Chiesa. Il 4 maggio Gigi De Palo, presidente del Forum nazionale delle associazioni familiari, parlerà dell’importanza di mettersi in gioco impegnandosi in politica.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo