Cinema: “10 giorni senza mamma” prima al botteghino. Giraldi (Cnvf), “buono il risultato, ma occhio al trend complessivo”

“Ottima performance al box office per la commedia italiana ‘10 giorni senza mamma’ con Fabio De Luigi, che supera persino Clint Eastwood. Un risultato senza dubbio positivo per il nostro cinema, ma occhio allo sguardo complessivo sulla top ten: dopo la terza posizione gli incassi del fine-settimana crollano sotto il milione di euro. Questa flessione non promette bene, perché siamo ancora nella fascia alta della stagione, dove avviene la raccolta più generosa al botteghino”. Così al Sir Massimo Giraldi, presidente della Commissione nazionale valutazione film Cei, commentando i dati del fine settimana 14-17 febbraio.
Sul podio dunque troviamo al primo posto “10 giorni senza mamma” di Alessandro Genovesi, con € 1.911.358 in quattro giorni di programmazione (in totale € 4.465.950 alla seconda settimana), seguito da “Il corriere. The Mule” di e con Clint Eastwood, che raccoglie altri € 1.444.229 portandosi alla cifra di € 4.196.145, e terzo la new entry di animazione fantasy “Alita. Angelo della battaglia” di Robert Rodriguez che ottiene € 1.031.934.
Al quarto e quinto posto figurano la commedia a tinte drammatiche “Green Book” di Peter Farrelly, che incassa € 975.369 per un totale in tre settimane di € 4.946.140, e il cartoon avventuroso “Dragon Trainer. Il mondo nascosto”, che conquista altri € 735.049 superando dopo tre settimane 6milioni e mezzo di euro.
C’è ancora altra Italia in classifica: in sesta posizione troviamo “La paranza dei bambini” di Claudio Giovannesi, reduce dal premio per la miglior sceneggiatura al 69° Festival di Berlino, che totalizza in cinque giorni (dal 13 febbraio) € 644.974; poi, in ottava posizione il mélo musicale “Un’Avventura” di Marco Danieli con le musiche di Battisti-Mogol, che ottiene nel primo fine-settimana € 375.963; e in decima, sempre targato Italia, “Il primo Re” di Matteo Rovere, con un parziale di € 181.940 e un dato complessivo di € 1.975.809.
Dall’estero, ricordiamo al settimo posto il cartone animato “Rex. Un cucciolo a palazzo” che guadagna € 412.098 e nono l’horror “Crucufixion” con € 338.858.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo