Diocesi: Ferrara, dal 18 febbraio la visita e la testimonianza del card. Simoni

Il cardinale albanese Ernest Simoni, 90 anni, vittima della dura repressione del regime di Enver Hoxha, lunedì 18 e martedì 19 febbraio sarà a Ferrara per raccontare ai giovani la propria testimonianza di fede e prigionia. A presentare l’appuntamento è il settimanale diocesano, “la Voce”. Lunedì, alle 15, il porporato visiterà la basilica di Santa Maria in Vado e il Santuario del Prodigioso Sangue. Subito dopo, il convento claustrale delle Carmelitane e quello delle Clarisse. Alle 19, il cardinale concelebrerà la messa nella chiesa del Seminario. Alle 21.15, sarà il momento dell’incontro pubblico con il cardinale sul tema: “Una testimonianza per i giovani: don Emest Simoni dai lavori forzati e la prigionia alla porpora cardinalizia”. Martedì, alle 8, è in programma, infine, la messa nell’antico convento claustrale benedettino di Sant’Antonio in Polesine.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo