Vescovi delle Marche: Recanati, domani l’evento su “Il turismo e la trasformazione digitale”

Un convegno “per riflettere sul contributo dei progressi tecnologici”, volti “non solo a migliorare i prodotti e i servizi turistici, ma anche per inscrivere questi ultimi nell’alveo dello sviluppo sostenibile e responsabile, in nome del quale va orientata la crescita del settore”. Con queste parole i vescovi della Conferenza episcopale marchigiana lanciano l’invito agli operatori del settore per sabato 16 febbraio sul tema “Il turismo e la trasformazione digitale” per celebrare la 39ª Giornata mondiale del turismo che quest’anno sarà ospitata a Recanati. In concomitanza con il bicentenario della stesura de “L’Infinito”, la città leopardiana sarà dunque la cornice in cui, dopo l’introduzione di don Luigi Scarponi, per la Commissione regionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport, e i saluti del sindaco, Francesco Fiordomo, a tenere la lectio sarà mons. Nazzareno Marconi, vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia. Quindi la tavola rotonda moderata da don Dino Cecconi con gli interventi di Paolo Spada, docente ed esperto di comunicazione digitale, su “L’immaginario del viaggio nel mondo delle connessioni globali”, e di don Marco Rondonotti, ricercatore del Centro di ricerca sull’educazione ai media e all’innovazione e alla tecnologia dell’Università Cattolica che relazionerà su “Dalle social network communities alla comunità umana”. Le conclusioni saranno affidate a mons. Angelo Spina, arcivescovo metropolita di Ancona e delegato Cem per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo