Teologia: a Fondi un convegno sui 50 anni della Commissione internazionale promosso dal Circolo San Tommaso

“Qual è il ruolo della teologia oggi? A cinquant’anni dalla nascita della Commissione teologica internazionale” è il tema e il programma di lavoro di un convegno che si tiene oggi alle 20 nella parrocchia di San Paolo apostolo a Fondi (Lt). Interviene don Emanuele Avallone, sacerdote dell’arcidiocesi di Gaeta, docente di Storia della Chiesa all’Istituto Ecclesia Mater di Roma e autore del libro “La Commissione teologica internazionale. Storia e prospettive”. Nel 2016 ha inoltre partecipato alla plenaria della Commissione. “Molti non conoscono questa istituzione, voluta da Paolo VI dopo il Concilio, che ancora oggi lavora per rispondere alla sfide del post-moderno e alle domande sulla quotidianità della vita umana” spiega al Sir Francesca Mancini, presidente dell’associazione Circolo culturale cattolico San Tommaso d’Aquino che promuove l’evento. Nato nel 2007 dalla volontà di un gruppo di giovani accompagnati da un sacerdote, il Circolo San Tommaso vuole far conoscere la portata della figura di san Tommaso, non solo a livello storico e culturale, ma anche liturgico e spirituale e promuove incontri su temi di cultura cattolica a tutto tondo. “San Tommaso veniva spesso a Fondi, dove vivevano sua sorella, moglie del conte della città, e i nipoti di cui lui era divenuto tutore dopo la morte del padre” aggiunge Mancini: “Soggiornava in un convento dei domenicani, dove nel 2007 è stata riscoperta una chiesa che testimonia la sua presenza in questi luoghi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo