Bimba picchiata da compagno madre: Osp. Bambino Gesù, situazione clinica in lento miglioramento. Ripresa attività respiratoria spontanea

La paziente di 22 mesi giunta nella notte di mercoledì al Pronto Soccorso dell’Ospedale Bambino Gesù è ancora ricoverata nel reparto di rianimazione. Lo rende noto l’Ospedale in un bollettino medico di aggiornamento delle condizioni della bambina picchiata dal compagno della madre in un’abitazione di Genzano: “La situazione clinica è in lento miglioramento. I parametri cardio-respiratori sono stabili. La bambina è stata estubata, è cosciente e ha ripreso l’attività respiratoria spontanea”. La prognosi rimane riservata.

 

 

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo