Adriano Ossicini: Dureghello (Comunità ebraica Roma), “un giusto” che “ha salvato tanti ebrei romani dalla deportazione”

“Con Adriano Ossicini scompare un giusto. Inventore del morbo di K, ha salvato tanti ebrei romani dalla deportazione a rischio della propria vita. A lui, l’eterna gratitudine della Comunità Ebraica di Roma”. Così Ruth Dureghello, presidente della Comunità Ebraica di Roma, in una nota commenta la scomparsa del medico Adriano Ossicini, avvenuta oggi all’ospedale Fatebenefratelli Isola-Tiberina di Roma. Avrebbe compiuto 99 anni il prossimo il 20 giugno. “A noi – conclude Dureghello – rimane ora il ricordo del suo grande coraggio e l’esempio che ha lasciato in dote alle generazioni future”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo