Famiglia: Conferenza episcopale Triveneto, convegno su “Il bene possibile” e Amoris laetitia il 10 marzo a Verona

“Il bene possibile. La formazione della coscienza in famiglia” è il titolo del convegno organizzato domenica 10 marzo a Verona dalla Commissione per la famiglia e la vita della Conferenza episcopale Triveneto (Cet) al termine di un ciclo di incontri formativi e laboratoriali che nascono dal desiderio di approfondimento dell’esortazione apostolica di Papa Francesco “Amoris laetitia”. La giornata, presso l’Istituto salesiano San Zeno, si aprirà con l’intervento di Aristide Fumagalli e Arianna Prevedello. Nel pomeriggio momenti di confronto e discussione guidati dai tutor membri della commissione regionale su formazione degli operatori, preparazione del matrimonio cristiano, giovani coppie e battesimo dei figli, formazione affettiva, famiglia ferita. Al termine dei lavori di gruppo, in assemblea, ci sarà un confronto con i relatori e quanto emerso verrà raccolto in una sintesi come atti del convegno. Culmine della giornata la messa presieduta dal vescovo di Verona e presidente della commissione regionale per la pastorale della famiglia e la vita, mons. Giuseppe Zenti. “Speriamo che questa speciale giornata – affermano gli organizzatori – possa dare il giusto entusiasmo per intraprendere un nuovo percorso di rinnovamento della pastorale familiare con la dinamicità propria della famiglia e con uno sguardo ad Amoris laetitia. Quanto emergerà dai laboratori sarà oggetto di riflessione per l’intera Commissione regionale composta dai responsabili diocesani – presbiteri e coppie – delle 15 diocesi del Triveneto coordinati dai responsabili Pierluigi e Giulia Morsanutto e da don Sandro Dalle Fratte”. Iscrizione attraverso la propria diocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa