Diocesi: Vigevano, al via un corso di formazione socio-politica con economisti e giuslavoristi

Un percorso di formazione socio-politica per i giovani promosso dalla Pastorale sociale Lombardia. Vi partecipa anche la diocesi di Vigevano per riflettere sulle “Parole da non svuotare: politica, economia, lavoro, finanza”. Il primo appuntamento si è svolto nei giorni scorsi ed è stato il punto di partenza di un cammino che prevede fasi di lavoro di gruppo alternate a momenti di confronto con esperti, realizzati in tutte le diocesi lombarde in contemporanea in videoconferenza. “Gli obiettivi – spiega don Claudio Ghidoni, direttore dell’Ufficio di Pastorale sociale e del lavoro diocesano – sono molteplici, innanzitutto conoscere e usare correttamente le terminologie, non equivocare tra queste discipline. Una particolare attenzione è dedicata a capire il senso della Dottrina sociale della Chiesa. Infine, un aspetto importante sarà l’accento sulle degenerazioni di politica ed economia quando non sono al servizio del bene comune”. Il prossimo 22 febbraio, alle 20.30, Davide Maggi, ordinario di Economia aziendale dell’Università del Piemonte Orientale, parlerà di “Intrecci pericolosi, ma necessari”, punto d’arrivo del dibattito su economia, politica e finanza. Poi, sarà la Dottrina sociale della Chiesa a essere al centro dell’analisi, che culminerà il 29 marzo nella diretta con don Walter Magnoni, responsabile del Servizio per la pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Milano, e lo stesso Maggi. Il terzo passaggio sarà relativo alle prospettive del mercato del lavoro, con intervento finale, il 17 maggio, affidato a Pietro Ichino, giuslavorista e ordinario dell’Università statale di Milano, su “L’era dell’automazione e dell’intelligenza artificiale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori