Diocesi: Ferrara-Comacchio, dal 9 febbraio riprende il servizio pastorale nella chiesa dell’ex-arcispedale di Sant’Anna

In occasione della XXVII Giornata mondiale del malato, la chiesa dell’ex-arcispedale di Sant’Anna a Ferrara – ora Casa della salute “Cittadella San Rocco” – vedrà la ripresa del servizio pastorale che mons. Gian Carlo Perego, arcivescovo di Ferrara-Comacchio, affida a don Andrea Tosini.
Sabato 9 febbraio, mons. Perego darà inizio alla ripresa continuativa e stabile della vita spirituale alla Cappella tanto cara alla memoria dei ferraresi, presiedendo alle 10 la celebrazione eucaristica alla presenza delle autorità cittadine e ai responsabili dell’Azienda ospedaliero-universitaria e dell’Azienda Usl di Ferrara.
“Sarà questa – spiega una nota – l’occasione per recuperare una porzione del patrimonio religioso e culturale della città e del territorio, unitamente al valore che fin dal suo sorgere nel XV secolo ha rappresentato l’arcispedale di Sant’Anna, segno di acuta attenzione sociale, sanitaria e religiosa intesa dal Beato Giovanni Tavelli da Tossignano, allora vescovo della città estense”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa