Volontariato: Forum Terzo settore-Caritas-Csvnet, domani a Roma incontro con il premier Conte

Il mondo del volontariato incontrerà domani a Roma il premier Giuseppe Conte durante l’evento “Ricostruire una comunità solidale: il ruolo del volontariato nel terzo settore” che si svolgerà nell’aula magna della Facoltà di architettura dell’Università Roma Tre (piazza Orazio Giustiniani, 4/a dalle 9.30 alle 14) per iniziativa del Forum nazionale del Terzo settore, Caritas italiana e Csvnet, in occasione della 34ª Giornata internazionale del volontariato che si celebra il 5 dicembre. Oltre 200 rappresentanti del terzo settore provenienti da tutta Italia si incontreranno per un dibattito con i rappresentanti delle reti di terzo settore, con le istituzioni, con docenti e con esperti per riflettere sul volontariato, sulla sua dimensione costituzionale, sul suo radicamento nei territori, sul suo posizionamento all’interno dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile, alla luce delle novità introdotte dalla Riforma del Terzo settore. Quattro volontari racconteranno il loro impegno quotidiano per promuovere una società aperta e inclusiva, rafforzando la coesione sociale del nostro Paese.
I volontari in Italia sono quasi 6 milioni e operano all’interno di oltre 350mila organizzazioni “e sono gli anticorpi della società civile verso l’indifferenza e l’egoismo”, precisa il Forum Terzo settore. Alla celebrazione  è prevista la partecipazione del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, e dei sottosegretari al ministero del Lavoro e politiche sociali, Stanislao Di Piazza e Francesca Puglisi. Tra i relatori della mattinata Francesco Profumo, presidente Acri, Luca Gori dell’Università S. Anna di Pisa, don Armando Zappolini e Andrea Volterrani dell’Università Tor Vergata di Roma. Aprono i lavori gli interventi di Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo settore, insieme a Stefano Tabò, presidente di Csvnet e don Marco Pagniello di Caritas italiana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa