Diocesi: Bolzano, chiude la libreria Paoline. Le suore lasceranno a gennaio l’Alto Adige

Le suore Paoline lasciano Bolzano. La libreria, che le Figlie di San Paolo gestivano nel capoluogo altoatesino dal 1947, chiuderà i battenti a fine anno. I vertici della comunità religiosa hanno comunicato alla diocesi di Bolzano-Bressanone che la decisione di chiudere è legata alla mancanza di nuove vocazioni all’intero della congregazione e, di conseguenza, alla mancanza di suore da inviare nel capoluogo altoatesino. Le due suore, che hanno gestito la libreria di via Alto Adige, a fine gennaio si trasferiranno nella comunità delle Paoline di Verona. “È una grande perdita per Bolzano e per l’intera diocesi – afferma il vicario generale, don Eugen Runggaldier – perché da un lato una comunità religiosa abbandona la nostra diocesi e dall’altro chiude una libreria che per molti ha rappresentato un apprezzato punto di riferimento e di incontro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa