Giornata persone disabili: Mattarella, “Paese con morti su lavoro e disabili da lavoro non ha raggiunto un livello di civiltà adeguato”

(Foto: Ufficio Stampa Presidenza della Repubblica)

“Un Paese con morti sul lavoro, con disabili da lavoro, è un Paese che non ha raggiunto un livello di civiltà adeguato”. È il monito lanciato questa mattina dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento all’iniziativa promossa da Istat, Comitato italiano paralimpico e Inail, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità.
Parlando degli “incidenti sul lavoro che quando non provocano vittime o morti accrescono il numero delle condizioni di disabilità”, il Capo dello Stato ha rilevato che c’è “un problema di educazione, di formazione, anche di verifica dei meccanismi e degli strumenti di lavoro e di vigilanza sul rispetto delle misure di sicurezza del lavoro”.
Mattarella ha poi sottolineato che “il problema della disabilità non riguarda l’assistenza; c’è anche naturalmente questa esigenza irrinunciabile, ma è un problema soprattutto di sostegno e di interventi per consentire le opportunità e la realizzazione delle persone con disabilità: è questo è il vero problema”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo