Progetto Policoro: don Bignami (Cei), “sia conosciuto dentro e fuori dalla propria diocesi”

“Il Progetto Policoro sia conosciuto dentro e fuori dalla propria diocesi senza dare nulla per scontato”. Lo ha detto don Bruno Bignami, direttore dell’Ufficio nazionale per i problemi sociali e del lavoro, all’apertura del 36° corso di formazione nazionale del Progetto Policoro, in corso ad Assisi, dedicato al tema della comunicazione. Sono 135 le diocesi rappresentate da circa 250 animatori di comunità coinvolti in cinque giornate all’insegna della formazione, ma anche della spiritualità e della convivialità nella terra che diede i natali a San Francesco. Al centro anche la figura di don Mario Operti, ideatore del progetto che proprio nel 2020 festeggerà i suoi primi 25 anni. L’invito del direttore dell’Ufficio Cei, sulle tracce di don Operti, è quello di essere “ogni giorno in cammino” e di “lasciarsi accompagnare proprio dalle sue parole per essere veri testimoni del Progetto”.
Ignazio Punzi, formatore nazionale del Progetto, ha poi sottolineato come “l’esistenza sia profondamente caricata di senso solo grazie al riconoscimento della parola che arriva dagli altri”. “’Siamo’ solo se siamo di una realtà dialogica e di reciprocità. Pronunziando parole costruiamo relazioni, le alimentiamo, dichiariamo l’amore. La parola che crea è la parola che emerge dal silenzio e il silenzio è il presupposto per accogliere, per ascoltare”. I lavori della prima sessione sono proseguiti con gli interventi dell’equipe nazionale del Progetto e la segreteria organizzativa attraverso i quali gli animatori hanno avuto modo di presentare l’offerta formativa del Corso. In quest’occasione è stata presentata anche la novità del “Laboratorio-Sala Stampa” a cura di quattro animatori senior con competenze nella formazione: un’esperienza che si pone come occasione per far comprendere meglio agli animatori il mondo della comunicazione, permettendo loro di vivere in prima persona la possibilità di condividere e promuovere un messaggio “policorizzando la comunicazione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori