Diocesi: Milano, Fondazione San Carlo celebra il 25° anniversario. Fra i progetti “Abito dunque sono” e “Emergenza dimora”

La Fondazione San Carlo di Milano ha avviato diversi progetti in collaborazione con gli enti pubblici. Ne è un esempio il progetto “Abito dunque sono” con il comune di Milano avviato in occasione della visita di Papa Francesco in diocesi nei quartieri Niguarda, Tutto-Precotto, Lorenteggio. Ha affrontato il tema della grave emarginazione con il progetto “Emergenza dimora”, realizzato in collaborazione con la Fondazione Cariplo: tre centri per la pronta accoglienza di senza tetto a Milano Villapizzone, Sesto San Giovanni e Varese). Ha realizzato una rete “luoghi solidali” con le parrocchie (Lecco, Vimercate, Caronno Pertusella). Sul fronte del lavoro, gestisce per conto di Caritas Ambrosiana, il Fondo Diamo lavoro. Daniele Conti afferma: “All’origine il cardinale Martini ci affidò il pensionato Belloni, che era stato ristrutturato per ospitare i migranti che arrivati in città cercavano di inserirsi nel tessuto economico e sociale. Ma il cardinale sapeva già allora che sarebbe stato solo un inizio; un progetto pilota, lo definì. Si capì, infatti, ben presto che non sarebbe stato sufficiente, perché gli ospiti avevano bisogno non solo di un letto ma di una casa vera e propria e di un lavoro che restano ancora oggi i due principali bisogni, come indicano costantemente i rapporti annuali di Caritas Ambrosiana».

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori