Diocesi: Venezia, domani incontro di carità a San Marco con il patriarca Moraglia

“Chi ha visto me ha visto il Padre” è il motto dell’Incontro della carità edizione 2019, che si svolgerà domani, domenica 15 dicembre, nella basilica cattedrale di S. Marco a Venezia, con inizio alle 15.30; si ripeterà così la tradizionale e privilegiata occasione d’incontro (nelle vicinanze, ormai, del Natale) tra il patriarca Francesco Moraglia e i bambini delle elementari – dai 6 ai 10 anni – provenienti dalle varie parti della diocesi con le loro famiglie. L’evento si svolgerà interamente dentro la basilica marciana che sarà aperta ai gruppi fin dalle 15 per il momento di accoglienza; i bambini verranno fatti sedere a terra nella navata centrale.
Il progetto di solidarietà indicato quest’anno – dall’Ufficio catechistico diocesano che organizza l’incontro in collaborazione con Caritas veneziana e San Vincenzo Mestrina – è quello proposto per l’intero cammino di Avvento, ovvero il sostegno alla missione “Shahbaz Bhatti” Onlus che opera in Pakistan per garantire a tante donne di portare a termine la loro gravidanza – con controlli e visite adeguate – combattendo così la mortalità infantile e permettendo poi alle mamme di continuare a prendersi cura dei loro figli. Durante l’incontro ci sarà anche un momento di consegna ufficiale al rappresentante del progetto Paul Bhatti. Le offerte raccolte dai bambini, aiutati dalle loro famiglie durante tutto il periodo dell’Avvento, andranno inserite in un sacchetto di stoffa da portare all’Incontro della carità, sia che si tratti della raccolta di un singolo gruppo di catechesi, sia che si decida di radunare tutte le offerte a livello parrocchiale. Ogni bambino è stato invitato a portare con sé una pecorella da presepe.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa