Papa Francesco: udienza, “guardare la vita dall’alto, dalla prospettiva del cielo”

foto SIR/Marco Calvarese

“Imparare a guardare la vita dall’alto, dalla prospettiva del cielo, vedere le cose con gli occhi di Dio, attraverso il prisma del Vangelo”. È l’invito del Papa, che salutando i pellegrini polacchi ha citato la memoria della Beata Vergine Maria di Loreto, celebrata domenica scorsa, e ha ricordato l’inizio dell’anno giubilare a lei dedicato, “come patrona dei piloti e di coloro che viaggiano in aereo”. Il Giubileo Lauretano, iniziato l’8 dicembre, si concluderà il 10 dicembre del 2020. Salutando, infine, i fedeli italiani, Francesco ha citato la memoria di Santa Lucia, che ricorre venerdì prossimo, e si è riferito al Natale imminente: “Auguro a tutti voi che la luce del Bambino Gesù, ormai all’orizzonte, invada con la sua benedizione la vostra vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa