Corte costituzionale: Marta Cartabia eletta presidente, è la prima donna a ricoprire l’incarico

(Foto: Corte Costituzionale)

La Corte costituzionale riunita in camera di consiglio ha eletto come sua presidente la giudice Marta Cartabia. Per lei hanno votato 14 giudici sui 15 che hanno partecipato all’elezione, mentre la stessa Cartabia si è astenuta.
Marta Cartabia è la prima donna ad essere eletta presidente della Corte. Rimarrà in carica fino al 13 settembre 2020, quando scadrà il suo mandato di giudice costituzionale. La neopresidente, informa una nota della Corte costituzionale, ha confermato come vicepresidenti i giudici Aldo Carosi e Mario Morelli.
Nata a San Giorgio su Legnano (Mi), il 14 maggio 1963, sposata, tre figli, Cartabia è professore ordinario di Diritto costituzionale e, nel settembre 2011, è stata nominata dal presidente della Repubblica giudice della Corte costituzionale, di cui è stata vice presidente dal novembre 2014. In seno alla Corte costituzionale, Cartabia ha redatto 171 decisioni dal 2011 ad oggi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa