Volontariato: Csv, a marzo 2020 gli Stati Generali del volontariato bergamasco

Il Centro di Servizio per il Volontariato di Bergamo a quattro anni dalla prima edizione, Si svolgeranno il prossimo marzo gli Stati Generali del Volontariato Bergamasco 2020. Dal 10 al 13 marzo quattro giorni “per lavorare sulle sfide che i volontari dovranno affrontare nei prossimi 10 anni”. Secondo le ultime rilevazioni Istat sono 104 mila volontari che operano all’interno di 4.768 organizzazioni ed enti, di cui 4.300 associazioni. I volontari bergamaschi sono per il 61,7% uomini e per il restante 38,3% donne; l’età media si assesta tra i 30 e i 54 anni (41,6% dei volontari), con una forte presenza di under 30 pari al 18,7% del totale, il 23,1% ha un’età compresa tra i 55 e i 64 anni e solo il 16,6% supera i 65 anni. È alla luce di questi dati che, a distanza di quattro anni dagli Stati Generali del Volontariato Bergamasco 2016, il Centro di Servizio per il Volontariato (Csv) di Bergamo ha scelto di chiamare nuovamente a raccolta volontari, gruppi e associazioni per discutere insieme su quelle che sono oggi le questioni su cui il volontariato deve lavorare e definire insieme piste di lavoro da portare avanti nei prossimi anni. Un appuntamento che si svilupperà in diversi luoghi di Bergamo, la cui progettazione è stata avviata nei mesi trascorsi e sta già coinvolgendo alcune organizzazioni del Terzo Settore bergamasco nella definizione di quelle che saranno le tappe dei quattro giorni di lavoro. Tutte le informazioni saranno presto disponibili sul sito bergamo.csvlombardia.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori