Giornata mondiale poveri: diocesi Terni-Narni-Amelia, numerose le iniziative in programma

Numerose sono le iniziative che la Chiesa di Terni-Narni-Amelia promuove in occasione della Giornata mondiale dei poveri, che sarà celebrata domenica 17 novembre e che avrà come tema “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”. “Manifestazioni e celebrazioni che risaltano i carismi di ciascuna associazione – spiega Ideale Piantoni, direttore della Caritas diocesana e coordinatore della consulta diocesana delle associazioni socio-caritative –, persone con le quali abbiamo condiviso un percorso di formazione e crescita umana e caritativa, sfociato in questo progetto che vuole dare un segno di reale comunione ecclesiale. Ciascuno nel proprio ambito e con le proprie esperienze di servizio alla carità nella Chiesa, mette al primo posto la dignità del povero, esalta il senso profondo di farsi prossimo verso chi è più nel bisogno, non solo materiale, ma anche umano, sociale, educativo, sia giovani che adulti o anziani”. Le Acli hanno avviato questa settimana un progetto di “Contrasto alla povertà educativa”, con laboratori di italiano per genitori, aiuto ai ragazzi per l’italiano e aiuto compiti. Il Movimento per la vita e Centro aiuto alla vita promuove giovedì 14 novembre ore 21 nella chiesa di San Francesco Terni, il concerto “Vitalasciaticullare” per raccolta fondi per il progetto “Culla per la vita”. La Caritas diocesana e l’Associazione di volontariato S. Martino dal 16 al 23 novembre propongono al Cenacolo San Marco di Terni la mostra “Transiti” con opere pittoriche, poesie e pensieri dei detenuti della casa circondariale di Terni che hanno partecipato al progetto “Arte in carcere”. L’Ordine francescano secolare celebra domenica 17 novembre, alle 18, nella chiesa del Sacro Cuore Eucaristico di Terni la festività di sant’Elisabetta, patrona dei terziari francescani. La Società San Vincenzo de’ Paoli della parrocchia del Cuore Immacolato di Maria a Campomicciolo domenica 17 novembre organizza la raccolta di alimenti e generi di prima necessità durante le messe e il pranzo con i poveri della parrocchia. L’Unitalsi sottosezione di Terni, in occasione del 50° anniversario della traslazione del corpo del venerabile Giulio Tinarelli in cattedrale, il 23 novembre al Museo diocesano organizza un incontro con gli studenti delle scuole medie superiori sul tema “Giunio Tinarelli un santo dei nostri giorni” e visita alla mostra fotografica. Alle 17 sarà dato spazio alla tavola rotonda sul tema “Giunio Tinarelli, quale risposta alle problematiche della vita”, moderata da Antonio Diella. Alle 21, in cattedrale, la veglia di preghiera.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo