Diocesi: Milano, arcivescovo Delpini incontra un centinaio di responsabili di comunità musulmane. Dialogo anche fra i giovani delle due religioni

È per domani, mercoledì 6 novembre, alle ore 17, all’Auditorium Angelicum (piazza Sant’ Angelo 2) di Milano, l’appuntamento fra l’arcivescovo, mons. Mario Delpini, e un centinaio di responsabili delle comunità musulmane presenti nel territorio della diocesi di Milano. L’iniziativa, dal titolo “Come astri nella notte”, “nasce dalle volontà della diocesi – precisa una nota – di rilanciare il dialogo interreligioso, raccogliendo le indicazioni presenti nel documento sulla fratellanza universale firmato ad Abu Dhabi lo scorso 4 febbraio da Papa Francesco e da Ahmad Muhammad al-Tayyib, il grande imam di Al-Azhar, e nell’intento di commemorare l’anniversario dell’incontro avvenuto 8 secoli or sono, nel 1219, tra San Francesco e il sultano”. Gli esponenti islamici che hanno aderito all’iniziativa rappresentano la quasi totalità delle realtà musulmane operanti nel territorio ambrosiano. Con loro ci saranno anche i rappresentanti del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano e dei diversi gruppi religiosi appartenenti al Forum delle religioni a Milano. “Nel corso dell’incontro giovani musulmani e cattolici, che già hanno avuto modo di avviare altre esperienze di collaborazione, rifletteranno sul complesso rapporto tra luce e tenebre, partendo dai rispettivi Libri di riferimento – il Corano e la Bibbia -, per declinare poi il tema rapportandosi a figure del passato come Francesco e il sultano e a figure più contemporanee come Papa Francesco e l’iman Ahmad Muhammad al-Tayyib”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo