Carlo Maria Martini: “Il futuro dell’Europa nel pensiero del cardinale”, mostra all’Università Cattolica di Milano

Nel mese di dicembre l’Università Cattolica ospiterà la mostra “Per un’Europa unita. Il futuro dell’Europa nel pensiero e nell’opera di Carlo Maria Martini”, realizzata con il contributo della Fondazione Carlo Maria Martini che ha messo a disposizione l’archivio per l’analisi dei documenti che saranno esposti. “L’idea è nata dall’incontro di due ricorrenze: da un lato – spiegano i promotori – i cinquant’anni del dipartimento di Scienze religiose dell’Università Cattolica, fondato nel 1969 da Giuseppe Lazzati, allora rettore dell’ateneo, e da padre Raniero Cantalamessa, oggi predicatore della Casa Pontificia; dall’altro lato, i trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino nel 1989”. L’esposizione, visitabile fino a venerdì 20 dicembre negli orari di apertura dell’ateneo, verrà inaugurata mercoledì 4 dicembre nel cortile d’onore di largo Gemelli a Milano alle 11 dall’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, alla presenza del rettore Franco Anelli, dell’assistente ecclesiastico generale mons. Claudio Giuliodori, del preside della facoltà di Lettere e filosofia, Angelo Bianchi, del direttore del dipartimento di Scienze religiose, Marco Rizzi, del presidente della Fondazione Carlo Maria Martini, padre Carlo Casalone.
Nell’ambito del dottorato di ricerca “Studi umanistici. Tradizione e contemporaneità” della facoltà di Lettere è stata condotta una ricerca sull’attività del card. Martini, arcivescovo di Milano dal 1980 al 2002, quale presidente del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa tra il 1986 e il 1993. “L’evento sarà un’occasione offerta innanzitutto agli studenti per fare memoria di un avvenimento decisivo nella storia dell’Europa e di una figura che ne è stata protagonista, attraverso una breve, ma ricca, esposizione documentaria e audiovisuale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa