Facoltà teologica Italia centrale: domani il card. Betori inaugura una sala dedicata al card. Florit

Sarà il card. Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, ad inaugurare domani, una sala della Facoltà Teologica dell’Italia centrale dedicata al card. Ermenegildo Florit, che diede vita, negli anni Settanta alla Facoltà. Il taglio del nastro si terrà domani pomeriggio, alle 16, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico. Sarà presentato anche un quadro, opera dell’artista ucraino Shtanko Vitaliy, che ritrae il card. Florit e, sullo sfondo, si vede la basilica vaticana di S. Pietro. Viva soddisfazione e ringraziamento all’arcivescovo di Firenze sono stati espressi dallo storico segretario del card. Florit, mons. Paolo Ristori, ancora in vita, e che ogni settimana, nonostante gli acciacchi dell’età, assicura fedelmente la sua presenza in cattedrale per le confessioni quale Preposto della cattedrale di Santa Maria del Fiore. Gratitudine giunge anche dai familiari del cardinale Florit, che sottolineano come la Facoltà sia oggi “un faro nel panorama teologico italiano”. La cerimonia di inaugurazione di domani sarà aperta a tutti. Sarà preceduta dalla lectio magistralis “Un esempio di onestà intellettuale: il card. Ermenegildo Florit e la redazione della Dei Verbum”, che sarà tenuta da Nicola Ciola, docente alla Pontificia Università Lateranense.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo