This content is available in English

Tratta esseri umani: seminario delle comunità di fede al Parlamento Ue. “Combattere il fenomeno e ripristinare dignità e libertà delle vittime

(Bruxelles) Le comunità di fede sono “determinate a continuare il proprio impegno a lavorare spiritualmente e praticamente insieme per combattere la tratta di esseri umani e ripristinare la dignità e la libertà delle vittime”. Questa volontà sarà ribadita in un incontro a Bruxelles, al Parlamento europeo, organizzato dalla Commissione degli episcopati dell’Unione europea (Comece) e da Don Bosco International. Sono passati cinque anni dalla dichiarazione congiunta dei leader religiosi contro la schiavitù moderna, spiega una nota Comece, e l’impegno di cattolici, anglicani, musulmani, indù, buddisti, ebrei e ortodossi, firmatari della dichiarazione, non viene meno. Nell’incontro di Bruxelles, il 2 dicembre prossimo, ci sarà l’opportunità per condividere le migliori pratiche nel prevenire e combattere questa realtà criminale spesso invisibile. All’incontro interverrà l’eurodeputato Pietro Bartolo (gruppo dei Socialisti e democratici), per lunghi anni medico a Lampedusa, mentre ad ospitare l’incontro sarà Javier Zarzalejos (Partito popolare europeo).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo