Formazione: Padova, al via un ciclo di incontri su “Vivere insieme, nella città plurale”

“Vivere insieme, nella città plurale. Etiche e religioni, per la convivenza” è il titolo del nuovo ciclo di incontri sui temi etici “Dove va la morale?” promosso da Facoltà teologica del Triveneto, Fondazione Lanza e Formazione all’impegno socio-politico della diocesi di Padova. Incentrato sulla presenza plurale delle religioni e sulle sfide che questa lancia per la crescita dell’ethos civile, il percorso è articolato in quattro appuntamenti, che si svolgeranno da novembre a febbraio. Il primo incontro è in programma giovedì 28 novembre, dalle 17 alle 19, nell’aula tesi della Facoltà teologica del Triveneto a Padova. Sul tema “Il volto dell’altro: tra ebraismo e cristianesimo” dialogheranno Miriam Camerini (regista teatrale e studiosa di ebraismo) e Simone Morandini (Fondazione Lanza e Istituto di studi ecumenici San Bernardino di Venezia); coordina Giuseppe Quaranta (Facoltà teologica del Triveneto e Fondazione Lanza). “Moschee e templi, sinagoghe e chiese: la presenza plurale delle religioni è sempre più visibile nelle città che abitiamo – spiega il coordinatore del ciclo, Simone Morandini –. Non sempre, però, se ne riesce a valorizzare il positivo contributo alla crescita dell’ethos civile e spesso emergono invece le tensioni indotte dai (pur reali) elementi di differenziazione. Eppure, tante sono le sfide condivise dai credenti delle diverse fedi; tante le aree nelle quali esse possono mettere in comune una preziosa ispirazione di fraternità e un’importante sapienza di discernimento morale”. Come far sì allora che tale pluralità non sia un problema quanto piuttosto una risorsa per la convivenza? E cosa possono offrire in tal senso le tradizioni morali sviluppate dalle diverse prospettive religiose? Queste sono due delle domande a cui i relatori cercheranno di dare risposta. Il secondo appuntamento, dal titolo “Per una fratellanza rinnovata: tra islam e cristianesimo”, si terrà giovedì 12 dicembre. “Per l’armonia: tra Oriente e Ooccidente” è il tema del terzo incontro, in programma giovedì 12 gennaio 2020. Giovedì 20 febbraio il ciclo si concluderà con un incontro su “L’etica nella città plurale: suggestioni etiche e teologiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia