Musica cristiana: Milano, giovedì 21 novembre il concerto “10×10 Band Rns”

È in programma giovedì 21 novembre, alle ore 21, a Milano, l’evento “10×10 Band Rns”, promosso dalla Cooperativa Odos Servizi in collaborazione con Afi (Associazione fonografici italiani). Il concerto si svolgerà nell’ambito della Milano Music Week presso la Palazzina Liberty, in Largo Marinai d’Italia. Sul palco gli artisti del Rinnovamento nello Spirito Santo “Dieci per Dieci Band RnS”, organico ridotto di un’Orchestra sinfonica-leggera (il Servizio nazionale della musica e del canto) di oltre 100 elementi, provenienti da ogni Regione, di cui 60 compongono il coro polifonico. Coro e orchestra, costituiti nel 1989, hanno all’attivo un nutrito curriculum. Alla luce dell’esperienza che, da oltre trentacinque anni, vede impegnata la Odos Servizi nel campo dell’editoria e della musica cristiana, “l’iniziativa – si legge in una nota – nasce come occasione propizia per far conoscere la musica cristiana di livello al pubblico, ma anche agli addetti di settore, così da promuoverne la diffusione sia in Italia sia all’estero”. Nel corso della serata milanese verranno dunque proposti in scaletta brani di musica leggera, nei quali è possibile rintracciare riferimenti a ideali e valori positivi, accostati a brani prodotti dalla etichetta Odos. Spaziando dal pop al rock, passando per il Gospel e il funky, gli spettatori verranno coinvolti in un vero e proprio percorso per scoprire tracce di spiritualità nella musica italiana contemporanea e per riproporre il legame tra la musica e il trascendente. “L’impegno della Odos Servizi e del Rinnovamento nello Spirito nel campo dell’editoria e della discografia cristiane risponde alla necessità di veicolare attraverso la musica e i libri valori eterni, capaci di riaffermare il dialogo tra Dio e l’uomo, il suo inesauribile anelito all’amore, alla pace, alla fraternità umana, alla giustizia sociale”. Con queste parole, Luciana Leone, direttore editoriale delle Edizioni RnS, produttrice e direttrice artistica della etichetta discografica, presenta il concerto. “L’Associazione fonografici italiani – aggiunge – mostra grande interesse per il settore della musica cristiana, purtroppo sottovalutato in Italia ma di grande interesse economico e di pubblico in tanti altri Paesi dei cinque continenti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo