Giornata mondiale infanzia: De Palo (Forum), “parlare di povertà educativa ha senso solo se si rilanciano le politiche familiari”

“Parlare di povertà educativa può avere un senso se questo tema viene affiancato e anticipato dall’attenzione alla natalità. Ogni anno nel nostro Paese perdiamo una città come Reggio Emilia. Nel frattempo, tutti i Paesi in Europa e nel mondo che registrano una crescita economica hanno saputo far ripartire le nascite”. Lo ha detto il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, intervenendo all’incontro “Nuove sfide per l’infanzia e l’adolescenza a 30 anni dalla Convenzione Onu”, organizzato dall’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza”. “Eventi e convegni come questo, dunque, sono utili se le istituzioni sono in grado di mettere in campo politiche di sostegno alle famiglie e per rilanciare le nascite – ha osservato De Palo -. Altrimenti, tra qualche anno rischiamo di trovarci ancora tra noi, adulti, a discutere di un tema nobilissimo ma che mancherà dell’elemento più importante per la discussione: i bambini. Anche per questo, i bonus nido e i congedi di paternità hanno senso solo accanto a concrete e strutturali politiche per la natalità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo