Diocesi: Oria, “correttezza operato del vescovo” su vicenda di Antonio Longo

“La vicenda di Antonio Longo, per la rilevanza che ha assunto anche a livello mediatico, ci interpella in qualità di primi collaboratori del vescovo di Oria. Di mons. Vincenzo Pisanello conosciamo e stimiamo l’attenzione umile e buona, puntuale e competente con cui, da Pastore, accompagna il cammino della nostra Chiesa; ne è segno emblematico la disponibilità che nutre per i sacerdoti”. Lo si legge in una nota del Collegio dei consultori della diocesi di Oria. Nel merito, “siamo testimoni di quanto si sia speso per cercare di aiutare Longo, coinvolgendosi in prima persona in maniera discreta e generosa, proponendogli a più riprese un percorso di verifica e di sostegno”. “Proprio per questo, mentre dissentiamo categoricamente dalla ricostruzione mediatica della vicenda, che in queste ore sta circolando sui mezzi di comunicazione e sui social – conclude la nota -, ci stringiamo in maniera fraterna e solidale al vescovo, attestando la correttezza del suo operato e rinnovandogli piena fiducia“.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo