Chiara Lubich: Trento, una mostra internazionale per i 100 anni dalla nascita

Dal 7 dicembre partiranno da Trento, sua città natale, una serie di eventi per celebrare in tutto il mondo i cento anni dalla nascita di Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari. Evento centrale sarà la mostra internazionale “Chiara Lubich città mondo” presso Le Gallerie. Promossa dalla fondazione Museo storico del Trentino e dal Centro Chiara Lubich, la mostra sarà allestitta nella cornice della Galleria Bianca. “Il percorso espositivo – spiega Giuseppe Ferrandi, direttore della fondazione – intende ripercorrere le tappe significative della vita della Lubich attraverso documenti, scritti autografi, testimonianze fotografiche,video e istallazioni multimediali. La mostra racconterà l’avventura spirituale, culturale e sociale di questa figura che, dal contesto trentino negli anni della seconda guerra mondiale, alle sfide del mondo globalizzato, è stata promotrice instancabile di una cultura della fraternità tra i popoli”.
La mostra sarà visitabile durante tutto il 2020 e prevede anche una sezione distaccata a Tonadico, nella Valle del Primiero. Sono previsti, nei continenti extraeuropei, allestimenti ad essa collegati che riprodurranno l’esposizione in corso a Trento. Inoltre, la fondazione Museo storico del Trentino e il Centro Chiara Lubich/New Humanity in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca promuovono il concorso “Una città non basta. Chiara Lubich cittadina del mondo”: un’occasione per gli studenti delle scuole di primo e secondo grado per approfondire il pensiero di Chiara Lubich alla luce degli eventi nazionali e internazionali che hanno caratterizzato la storia del Novecento.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori