Papa Francesco: videomessaggio per viaggio in Thailandia, “dobbiamo lavorare tanto per la pace”

“Come nazione multietnica e ricca di tradizioni spirituali e culturali, la Thailandia ha lavorato molto per promuovere l’armonia e la coesistenza pacifica, non solo tra la sua gente ma anche in tutta la regione del Sud est asiatico”. È l’omaggio del Papa al popolo tailandese, contenuto nel videomessaggio – in spagnolo – diffuso oggi in occasione del viaggio apostolico in Thailandia, che compirà dal 20 al 23 novembre. “In questo mondo che sperimenta spesso discordia, divisione, esclusione – prosegue Francesco – questo impegno a promuovere una unità rispettosa della dignità di ogni uomo, donna e bambino può servire da ispirazione per gli sforzi che le persone di buona volontà in tutto il mondo fanno per promuovere uno sviluppo grande e autentico della nostra famiglia umana nella solidarietà, nella giustizia e vivendo in pace”. Poi il riferimento alla comunità cattolica tailandese e ai “numerosi fratelli e sorelle buddiste, che danno testimonianza eloquente dei valori della tolleranza e dell’armonia che sono così caratteristici del vostro popolo”.

“Confido che la mia visita contribuisca a porre in rilievo l’importanza del dialogo interreligioso, nella reciproca comprensione e nella cooperazione fraterna, specialmente a servizio dei poveri, ai loro urgenti bisogni e al servizio della pace”, conclude il Papa: “In questo momento dobbiamo lavorare tanto per la pace”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo