Pontificio Istituto Giovanni Paolo II: Roma, il 15 e 16 novembre colloquio internazionale su “Azione umana e salvezza divina”

“Rispondere ai grandi interrogativi relativi alla dimensione salvifica della grazia, così da superare il neo-pelagianesimo odierno e donare speranza al desiderio umano, che si realizza nella comunicazione della carità in una comunità di amici”. Questo l’obiettivo del XIX colloquio di Teologia morale sul tema “Azione umana e salvezza divina. La dinamica operativa della grazia come superamento del neo-pelagianesimo”, in programma a Roma il 15 e 16 novembre. Il Colloquio – alla sua diciannovesima edizione – è organizzato dall’Area internazionale di Ricerca in Teologia morale del Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del matrimonio e della famiglia e avrà luogo presso l’auditorium Carlo Caffarra dell’Istituto. I lavori si articolano in tre sessioni, le prime due nella giornata di venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30 e la seconda nella giornata di sabato, dalle 9 alle 13. L’Area internazionale di Ricerca in Teologia morale (Airtm) è un gruppo di studiosi che da alcuni anni lavorano a livello internazionale attorno ad alcune ipotesi complessive sul rinnovamento della teologia morale nella luce dell’enciclica “Veritatis splendor”. Ha finora organizzato diciotto colloqui e tre congressi internazionali, di cui sono stati pubblicati gli atti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo