Diocesi: Arezzo, domani convegno “Ri-creare la Terra” a quattro anni dalla pubblicazione della Laudato si’

A quattro anni dalla pubblicazione dell’enciclica Laudato si’ sulla cura della casa comune, la diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro ha organizzato per la giornata di domani, venerdì 15 novembre, il convegno “Ri-creare la Terra”. L’iniziativa, ospitata dalle 9.30 nella Sala di Giustizia del palazzo vescovile, vuole essere un’occasione per porre “al centro della tematica ambientale un confronto con varie realtà culturali, sociali e politiche, attraverso una proposta di etica cristiana basata su supporto scientifici al fine di promuovere il bene comune”.
Dopo i saluti istituzionali, dom Alessandro Barban, priore generale dei monaci camaldolesi, parlerà di come “Riconciliarsi con Dio” mentre Franco Vaccari, presidente di Rondine-Cittadella della pace offrirà spunti di riflessione su “La nuova stagione delle relazioni tra gli uomini ed i popoli” e Franco Schirone, docente all’Università della Tuscia, illustrerà “Il restauro ecologico del creato: i mari, i fiumi e le foreste”.
Nel pomeriggio, con inizio alle 14.30, p. Giulio Michelini, preside dell’Istituto Teologico di Assisi, si soffermerà sul tema “Va’ e ripara la mia casa”. A seguire Nikos Kouremenos, della Fondazione per le Scienze religiose di Bologna, approfondirà “La prospettiva e la proposta della Chiesa ortodossa”, mentre Walter Magnoni, docente all’Università Cattolica di Milano, analizzerà “La prospettiva e la proposta della Chiesa cattolica”. Le conclusioni dell’incontro, moderato da Alfonso Cauteruccio, presidente di Greenaccord, saranno affidate al vescovo diocesano, Riccardo Fontana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo