Papa Francesco: udienza, appello per Burkina Faso e invito a pregare per il viaggio apostolico in Thailandia e Giappone

foto SIR/Marco Calvarese

“Invito tutti a pregare per il mio prossimo viaggio apostolico in Thailandia e Giappone, affinché il Signore conceda ai popoli visitati copiosi doni di grazia”. Il Papa ha concluso così l’udienza di oggi. Salutando, come di consueto al termine dell’appuntamento del mercoledì in piazza San Pietro, i fedeli di lingua italiana, il Santo Padre ha rivolto prima un appello per il Burkina Faso, “da qualche tempo provato da violenze ricorrenti, e dove recentemente un attentato è costato la vita a quasi centro persone”. “Affido al Signore tutte le vittime, i feriti, i numerosi sfollati e quanti soffrono per questi drammi”, le parole del Papa: “Faccio appello perché non manchi la protezione ai più vulnerabili e incoraggio le autorità civili e religiose e quanti sono animati da buona volontà a moltiplicare gli sforzi, nello spirito del Documento di Abu Dhabi sulla Fratellanza Umana, per promuovere il dialogo interreligioso e la concordia”. Poi l’invito a pregare per il suo imminente viaggio apostolico, che dal 19 al 26 novembre lo porterà nei due Paesi asiatici.

foto SIR/Marco Calvarese

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo