Papa Francesco: udienza, 14mila in piazza. Saluta i malati in Aula Paolo VI. Cinque bambini sulla papamobile

foto SIR/Marco Calvarese

Udienza generale in due tempi, oggi, per il Papa, che a causa della pioggia che imperversa su Roma ha iniziato l’appuntamento del mercoledì con i fedeli in Aula Paolo VI dove ha salutato e benedetto gli ammalati e i disabili, con i loro accompagnatori. Francesco ha fatto il suo ingresso in piazza poco dopo le 9.10 e subito ha fatto fermare la papamobile per ospitare a bordo cinque bambini. A salutare il Santo Padre una selva di ombrelli multicolori, che però non hanno impedito ai fedeli di utilizzare i loro cellulari per i consueti selfie e foto. Ai piedi del sagrato, ha preso posto oggi l’associazione Corteo storico di Giove, con i membri vestiti in sgargianti vestiti medievali che hanno fatto da coreografia al giro in papamobile prima dell’udienza, della quale come di consueto sono stati protagonisti i bambini, baciati e accarezzati dal Papa durante il percorso tra i settori della piazza delimitati dal colonnato del Bernini. Tra i fedeli presenti all’udienza di oggi, anche 150 rappresentanti dell’Associazione professionale cuochi italiani. Terminato il tragitto sulla jeep bianca, il Papa ha fatto scendere i suoi piccoli ospiti, salutandoli uno per uno, e ha percorso il tratto che lo separa dalla sua postazione al centro del sagrato tra due ali di sbandieratori, suonatori di tamburi e figuranti del Corteo storico della cittadina umbra, che hanno reso così omaggio al suo passaggio.

foto SIR/Marco Calvarese

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo